studio@studiobs.info        

Consulenza finanziaria indipendente
Consulenza aziendale e direzionale
Consulenza finanziaria indipendente: punti di forza
STUDIO DI CONSULENZA FINANZIARIA INDIPENDENTE
PROMOTORE FINANZIARIO, DIPENDENTE BANCARIO, PRIVATE BANKER
Non è legato a nessuna società commerciale e, quindi, non percepisce provvigioni di vendita
Lavora per una società fornitrice di prodotti, con il vincolo del monomandato e/o della dipendenza
Non ha alcuna limitazione di scelta e nessun interesse economico personale sugli strumenti che consiglia
La “consulenza” è limitata ai prodotti contenuti nel catalogo fornitogli dalla casa madre, sui quali percepisce le provvigioni
Consiglia esclusivamente strumenti efficienti che permettono di raggiungere gli obiettivi del cliente
Non ha interesse economico a consigliare prodotti efficienti, se privi per lui di margini di guadagno adeguati
Il cliente ottiene consistenti risparmi, scegliendo le alternative migliori ai prodotti complessi e preconfezionati di banche, sim e assicurazioni
Il cliente è costretto a pagare pesanti costi "non giustificati" (spesso occulti) legati ai prodotti complessi venduti da banche, sim e assicurazioni
Per i consulenti indipendenti è fondamentale seguire adeguati e costanti percorsi formativi e aggiornamenti su ogni area di consulenza
Gli operatori tradizionali hanno una formazione professionale mirata quasi esclusivamente alla vendita di prodotti tralasciandone gli aspetti "tecnici"
Massima tutela dei dati personali del cliente
I dati personali del cliente sono a disposizione dell’intera struttura di vendita
Il cliente si avvale di un unico interlocutore, con il quale crea un rapporto di fiducia
La società mandante invia al cliente diversi agenti di vendita, secondo la propria convenienza
Non entra mai in possesso del denaro del cliente che continua a servirsi tranquillamente della banca di fiducia
Spesso raccoglie personalmente i risparmi dei clienti, con tutti i rischi connessi
Consulenza finanziaria indipendente: punti di forza